NOVITA’ CONCERNENTI L’ESAME DI STATO 2020 – NOTA MIN 2197 25/11/2019

Si allega di seguito la Nota Min. n. 2197 del 25/11/2019 che indica “una prima panoramica relativa all’organizzazione e allo svolgimento dell’esame di Stato per l’a.s. 2019/2020, fermi restando gli specifici provvedimenti che dovranno essere adottati”

Pur raccomandando una attenta lettura i tutta la Nota, si ritiene di richiamare l’attenzione degli studenti delle classi quinte e dei loro insegnanti  sui seguenti punti:

  1. la partecipazione, durante l’ultimo anno di corso, alle prove a carattere nazionale predisposte dall’INVALSI, è diventato requisito per l’ammissione all’Esame
  2. lo svolgimento delle attività programmate nell’ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (ex Alternanza Scuola lavoro), secondo il monte ore previsto dall’indirizzo di studi è parimenti diventato requisito per l’ammissione all’esame.
  3. Per quanto riguarda il colloquio, Il Ministro non intende più rinnovare la  procedura di assegnazione del materiale ai candidati mediante sorteggio dei  materiali (testi, documenti, esperienze, progetti e problemi) contenuti in una delle tre buste proposte dal Presidente della commissione d’esame
  4. rimane invece fermo quanto disposto dall’art. 17, comma 9, del d.lgs. n° 62/2017 circa l’avvio del colloquio mediante l’analisi da parte dello studente dei materiali preparati dalla commissione d’esame in un’apposita sessione di lavoro.

 

Download (PDF, 517KB)

COMMISSIONI PER GLI ESAMI DISTATO-PAGAMENTI

Si comunica che, in data odierna, sono stati caricati sul cedolino unico:

  1. i compensi dovuti per i Presidenti ed i Commissari  esterni ed interni
  2. le trasferte dovute per i Presidenti ed i Commissari esterni

Il compenso per i docenti di sostegno che sono stati impegnati nelle Commissioni come personale esperto e e le trasferte dei commissari interni saranno liquidati a seguito dell’accredito sul POS dell’Istituto dei relativi fondi da parte del MIUR.